Alphonse Mucha

Alphonse Mucha. La seduzione dell'Art Nouveau

Fino al 7 aprile il museo degli Innocenti, dopo la fortunata mostra su Escher, torna ad ospitare un’importante esposizione, questa volta dedicata ad Alphonse Mucha, artista ceco protagonista dell’Art Nouveau e della Belle Epoque.

Nato nella Repubblica Ceca, nel 1887 si trasferì a Parigi dove per lungo tempo ebbe un sodalizio con l’attrice più celebre dell’epoca, Sarah Bernhardt. Le raffigurazioni delle “donne di Mucha”, estremamente eleganti e seducenti, in bilico tra sacro e profano, ebbero una straordinaria diffusione attraverso le locandine teatrali, ma soprattutto grazie alle importanti campagne pubblicitarie di prodotti di largo consumo (cioccolato, profumi, biscotti, birra, champagne), tanto da entrare nell’immaginario collettivo.

Dal 1910 Mucha trascorse gli ultimi anni della sua vita in patria, dove morì (Praga, 1939) dedicandosi al racconto dell’identità del popolo slavo attraverso la sua storia.

L’evento, patrocinato dal Comune di Firenze e dell’Ambasciata della Repubblica Ceca, è organizzato in collaborazione con la Fondazione Mucha. Per maggiori informazioni consulta il sito della mostra.

Mostre

Alphonse Mucha. La seduzione dell'Art Nouveau

Con Mucha nasce una nuova forma di comunicazione: la bellezza di fanciulle in fiore, ritratte in una commistione unica tra sacro e profano, voluttuose e seducenti figure, vengono rappresentate con uno stile compositivo unico, diventando il tratto caratteristico del famoso stile Mucha.

Mostre
Orario
Quando:
27-10-2023 - 07-04-2024
lunedì - domenica
e festivi:
dalle 09:30 alle 19:00
Orari particolari:
24-12-2023
31-12-2023
dalle 09:30 alle 15:00
Chiuso: 25-12-2023
Prezzo
Prezzi:
Intero € 16.00
Ridotto € 14.00