Teatro del Maggio Musicale

La nuova stagione del Maggio Musicale

Nuova vita per il Maggio Musicale Fiorentino, la più prestigiosa istituzione musicale di Firenze, il cui modernissimo Teatro si trova al margine del Parco delle Cascine, accanto alla Stazione Leopolda, ben collegato dalla Tramvia.

La nuova gestione, che prevede un'ampia collaborazione con le altre istituzioni musicali della città e prezzi dei biglietti con tariffe molto più accessibili, è già partita. Con ottimi risultati per la stagione in corso. Il Direttore principale è Daniele Gatti, affiancato dal Direttore onorario, Zubin Mehta. 

Archiviato il periodo dei concerti natalizi, dal 16 gennaio è in programma il Peer Gynt di Grieg-Ibsen, in forma di concerto, diretto da Nicolas Naegele con la partecipazione dell'attore Sandro Lombardi; il grande pianista Grigory Sokolov si esibirà l'11 marzo, mentre dal 15 dello stesso mese tornerà la lirica con il Don Pasquale di Donizetti, diretto da Gatti con la regia-allestimento di Johnathan Miller. Numerose anche le attività, fino a febbraio, per scuole, famiglie e bambini.

Il Festival vero e proprio, tra i più antichi d'Europa, sarà dal 13 aprile al 15 giugno. In programma due opere pucciniane: la Turandot (dal 21 aprile) diretta da Zubin Mehta con l'allestimento di Zhang Ymou e la Tosca (dal 24 maggio), diretta da Gatti con la regia di Massimo Propolizio; prima assoluta, invece, sarà l'opera lirica Jeanne Dark, di Fabio Vecchi, diretta da Mehta. Grande attesa per il concerto sinfonico del 12 maggio diretto da Riccardo Muti a capo dei Wiener Philarmoniker, e quello del 25 maggio condotto da Myung Whun Chung. 

Durante il festival è prevista anche, per una serie di spettacoli, la riapertura della grande cavea esterna, uno dei tanti spazi suggestivi del Teatro del Maggio Musicale.

Scopri tutti i dettagli sul sito ufficiale del "Maggio".