Ponte alla Carraia

Ponte alla Carraia

Il ponte originario fu il secondo attraversamento sull’Arno ad essere realizzato dopo Ponte Vecchio; da qui l’appellativo “ponte nuovo”. Era conosciuto anche come “ponte alle Carra”: l'opera fu edificata per volere dei padri Umiliati di Ognissanti, i primi imprenditori fiorentini nel settore laniero, e serviva a dirottare il traffico dei carri, appunto, in corrispondenza dell’omonima porta della penultima cerchia muraria. Nel corso dei secoli fu ricostruito più volte a seguito delle numerose piene dell’Arno, ma anche, nel 1304, quando crollò per il peso eccessivo della folla accorsa ad assistere ad uno spettacolo sul fiume. Il ponte fatto ricostruire da Cosimo I de’ Medici resistette per circa quattro secoli, in quanto fu distrutto - come gli altri ad eccezione del Ponte Vecchio - nel 1944 durante la ritirata nazista. L’attuale versione risale al 1951.

Luoghi di interesse
Architettura e monumenti
Poligono GEO

Ponte alla Carraia

Ponte alla Carraia

Ponte Alla Carraia, 50125 Firenze FI, Italia

Dettagli
Comune
Comune:
Firenze 
Indirizzo
Indirizzo:
Ponte Alla Carraia, 50125 Firenze FI, Italia
Accessibilita
Accessibilità:  accessibile