Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze - Orto Botanico, Giardino dei Semplici

Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze - Orto Botanico, Giardino dei Semplici

L’Orto Botanico “Giardino dei Semplici”, fondato da Cosimo I de’ Medici nel 1545 come giardino di piante medicinali (i Semplici), è il terzo Orto Botanico più antico al mondo.
La struttura attuale risale al XVIII secolo, così come gli alberi più antichi che ancora oggi si possono ammirare, classificati come ‘monumentali’: il Tasso del Micheli del 1720, una imponente Sughera del 1810, due enormi Zelkowa e un cipresso di Montezuma.

Troviamo inoltre circa 4000 piante in vaso alloggiate in due grandi serre, una fredda e una calda, in cui sono presenti collezioni storiche importanti dal punto di vista scientifico e didattico, come Cicadee, Palme e Agrumi.

L'Orto Botanico fa parte del Sistema Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze; con i Servizi Educativi del Sistema Museale di Ateneo è possibile partecipare periodicamente a visite guidate, laboratori e attività per famiglie, come si può leggere qui 

Luoghi di interesse
Musei
Poligono GEO

Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze - Orto Botanico, Giardino dei Semplici

Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze - Orto Botanico, Giardino dei Semplici

Via Pier Antonio Micheli, 3, 50121 Firenze FI, Italia

Dettagli
Comune
Comune:
Firenze 
Indirizzo
Indirizzo:
Via Pier Antonio Micheli, 3, 50121 Firenze FI, Italia
Orario
Orari:
01-01-2024 - 29-02-2024
martedì - domenica dalle 10:00 alle 16:00
La biglietteria chiude un'ora prima del museo
Chiuso: lunedì , Pasqua, 1 maggio, 15 agosto, 25 dicembre, 1 gennaio
Prezzo
Prezzi:
Intero € 6.00
Per informazioni su riduzioni e gratuità consultare il sito internet
***PRENOTAZIONE CONSIGLIATA: +39 055 2756444; edu@sma.unifi.it
Telefono
Telefono:
+39 055 2756444
Tipo gestione
Gestione:
altri musei 
Accessibilita
Accessibilità:  accessibile

L’Orto botanico “Giardino dei Semplici” si sviluppa su un piano, con abbattimento di barriere architettoniche. L'ingresso del Museo è attrezzato con un punto informazioni presso la biglietteria; per agevolare l’ingresso e l’accoglienza di pubblici con bisogni speciali è consigliato contattare i Servizi Educativi prima della visita. Sono inoltre disponibili una mappa di orientamento in distribuzione prima della visita e un’applicazione per cellulari con circa 50 schede di approfondimento (Artplace Museum: Google Play | App Store).

Presso l’Orto è disponibile una piccola macchina elettrica, per una visita guidata in più tappe con un accompagnatore dei servizi educativi e su prenotazione, per persone con disabilità motorie, visive o anziani. La minicar può ospitare fino a 2 carrozzelle. I servizi igienici sono accessibili in sedia a rotelle e sono collocati all’interno del Giardino.

Ampi percorsi odorosi e tattili con descrizioni in braille sviluppati con l'Unione Italiana Ciechi e con la VIVAT (Volontari Italiani Visite Artistiche Tattili) sono a disposizione degli utenti con disabilità visive. Tutto il Sistema Museale partecipa alla rete Musei Welcome Firenze e, attraverso la rete e non solo, organizza nel corso dell’anno visite guidate, incontri e laboratori per tutti i pubblici (ad esempio Tactum e Arti e Scienze).