Antica Spezieria Serristori- Figline Valdarno

Antica Spezieria Serristori

L'Antica Spezieria si trova oggi all'interno della Villa di San Cerbone, l'edificio in cui Umberto Serristori, agli inizi del Novecento, volle trasferire l'intero Spedale prima situato nell'attuale piazza Marsilio Ficino a Figline.

La farmacia, nata nei primi del Cinquecento, è una piccola stanza con soffitto a cassettoni, che conserva ancora oggi una collezione di maioliche cinque-seicentesche provenienti da Montelupo e altre commissionate nel 1705 al senese Giovan Battista Ciabattini. Vi si trova esposta una nutrita raccolta di vetri officinali (sec. XVI-XVII) "alla maniera veneziana", il cui composto chimico e medicinale è riportato in grafia ottocentesca nelle etichette. Ristrutturata nel 1724, di questo periodo conserva gli armadi in noce che ne costituiscono l’arredo.

Fra i dipinti presenti sono da segnalare una tavola con la Madonna in trono col Bambino fra angeli, parte centrale di un trittico dipinto da Giovanni di Tano Fei nei primissimi anni del Quattrocento, la Testa del Redentore di Matteo Rosselli (1640 ca.) e il ritratto di Raffaello Lambruschini opera di Carlo Ademollo (1873).

La Spezieria è temporaneamente chiusa, la riapertura è prevista per maggio 2024.

Luoghi di interesse
Musei
Poligono GEO

Antica Spezieria Serristori

Antica Spezieria Serristori

Piazza XXV Aprile, Figline e Incisa Valdarno FI

Dettagli
Comune
Comune:
Figline e Incisa Valdarno 
Indirizzo
Indirizzo:
Piazza XXV Aprile, Figline e Incisa Valdarno FI
Orario
Orari: Chiuso:
Prezzo
Prezzi:
dato non disponibile al momento
Telefono
Telefono:
+39 055 9125247
Tipo gestione
Gestione:
musei comunali 
Accessibilita
Accessibilità:  accessibile