area naturale Santa Brigida

Area naturale protetta di Santa Brigida

L'area naturale protetta Poggio Ripaghera - Santa Brigida - Valle dell'Inferno si estende per circa 800 ettari sopra l’abitato di Santa Brigida, nel territorio del Comune di Pontassieve.

Un'area naturale che raprpesenta un raro equilibrio tra presenza umana ed elementi naturali, tra cultura e natura, tra lavoro degli uomini e processi biologici. Compresa fra un’altitudine massima di 914 metri e una minima di 400, l’area presenta diverse specie vegetali e arboree e una ricchezza considerevole di fauna selvatica. All’interno dell’area numerosi sono i sentieri per il trekking che guidano da anni appassionati e amanti della natura alla scoperta della specificità di questa oasi verde.

Un luogo che si presta ad essere vissuto per le tante opportunità, tra queste la grande varietà di sentieristica, la presenza - unica in Italia - della varietà floreale del Cisto Laurino o fiore della Madonna, un raro arbusto perenne inserito nelle liste delle specie gravemente minacciate, e il complesso del Santuario della Madonna del Sasso, uno fra i più importanti complessi architettonici del territorio.

Il bosco è, inoltre, disseminato di antiche burraie, edifici che testimoniano i numerosi insediamenti del passato: l'interesse per questa piccola eredità del passato ha fatto sì che si gettassero le basi per il loro recupero e la creazione di un gradevole percorso trekking, il sentiero delle burraie.

Aree naturali protette
Poligono GEO

Area naturale protetta di Santa Brigida

Area naturale protetta di Santa Brigida

Via del Sasso, 12, 50065 Pontassieve FI, Italia

Dettagli
Comune
Comune:
Pontassieve 
Indirizzo
Indirizzo:
Via del Sasso, 12, 50065 Pontassieve FI, Italia
Telefono
Telefono:
+39 055 8360279