pet1

Firenze pet friendly!

Arrivi a Firenze con il tuo amico a quattro zampe e  hai bisogno di qualche utile informazione che faciliti la visita alla città? Allora leggi qua…

Durante il tuo soggiorno dovrai attenerti ad una serie di regole; alcune sono di buon senso, come per esempio il rispetto del prossimo, altre più specifiche quali l’obbligo di tenere il proprio cane al guinzaglio e con museruola, e di raccolta degli escrementi. In caso contrario sono previste sanzioni pecuniarie.

Puoi viaggiare con il tuo animale domestico su tutti i mezzi di trasposto pubblico. Ricorda, però, che i cani devono essere tenuti sempre al guinzaglio e portare una museruola. Inoltre, se intendi prendere un taxi è necessario che preavvisi in anticipo, perché non tutti i tassisti accettano animali a bordo.

Per quanto riguarda il pernottamento ti consigliamo di contattare le singole strutture ricettive per verificare se accettano animali; una prima ricerca può essere effettuata consultando le sezione 'dove dormire' di questo sito, selezionando la voce 'Accettazione animali domestici' o attraverso il sito Toscana Pet Friendly.

A Firenze ci sono tanti parchi, e molti di questi hanno anche aree recintate dedicate ai cani. Puoi trovarli su sito dedicato del Comune di Firenze Verde on Web.

Purtroppo, al momento, gli animali non sono ammessi né nei musei né tantomeno nelle chiese, neanche di piccola taglia, per cui, se hai bisogno di qualcuno che si prenda cura del tuo cane per qualche ora mentre tu sei in visita alla città, puoi rivolgerti a Tuscan Hound, Petme Firenze o a Bau - Circolo delle Coccole

L'Orto Botanico, centralissimo, e il Parco Mediceo di Pratolino, a circa 10 km dalla città, possono invece essere visitati tranquillamente con animali domestici seppur muniti di guinzaglio.

Per le emergenze è importante sapere che in città ci sono veterinari aperti 24 ore; in caso di smarrimento, contatta subito il numero: +39 055 3283333 (Polizia Municipale).

Ti auguriamo un piacevole soggiorno, in compagnia del tuo amico a quattro zampe!