prenotazioni online

Prenotazioni online

Se non hai la possibilità di venire a Firenze in bassa stagione (a novembre e a gennaio/febbraio) e le code per entrare al museo ti sembrano tempo sprecato inutilmente, puoi organizzarti per tempo già qualche settimana prima della partenza.

Ecco le opzioni per i musei statali:

online tramite il sito www.firenzemusei.it, unico “sito ufficiale di vendita dei biglietti dei musei statali fiorentini”. Si tratta di una prevendita, ovvero il pagamento avviene on line, per questo è necessario avere una carta di credito per l’acquisto. Il cliente riceverà una e-mail con il voucher del museo, da stampare o da mostrare direttamente dal proprio smartphone all’ingresso del museo, entrando dalla porta prenotati (per gli Uffizi, porta n. 3), 10/15 minuti prima dell'orario previsto;

chiamando il numero +39 055 294883: il cliente sceglie la data e l’ora della visita, comunica il proprio nome e cognome, il numero delle persone prenotate e i dettagli della carta di credito - richiesti per coprire unicamente i costi del diritto di prenotazione. Al momento della visita, è fondamentale presentare alla biglietteria del museo il codice ID fornito durante la telefonata che verrà tramutato in biglietto al saldo del pagamento della restante quota. Il call center di Firenze Musei è aperto dal lunedì al venerdì 8:30-18:30, il sabato 8:30-12:30, la domenica e festivi chiuso.

Il costo per la prenotazione della Galleria degli Uffizi e della Galleria dell’Accademia con le modalità descritte sopra è di € 4,00 per persona per museo. Per gli altri musei statali il costo è di € 3,00 per persona per museo.

I Musei Civici, fra cui Palazzo Vecchio, si possono prenotare da casa, acquistando il biglietto online senza dover passare dalla biglietteria. Il biglietto si compra sul sito Musei Civici Fiorentini. Oltre al costo del biglietto, pagherai € 1 di prevendita.

Si ricorda che è obbligatoria la prenotazione per i monumenti del Complesso di Santa Maria del Fiore, che deve essere fatta contestualmente all'acquisto dei biglietti sul sito. La Cattedrale è gratuita e non necessita di prenotazione.

Esistono poi numerosi portali e siti commerciali che offrono la possibilità di prenotare l’ingresso ai luoghi d'interesse, spesso unitamente a pacchetti turistici, a tariffe più alte. Non pochi, poi, sono i casi di truffa da parte di alcuni siti privati.