Piazza Santissima Annunziata

Piazza Santissima Annunziata

La Piazza della Santissima Annunziata è caratterizzata dall'aspetto rinascimentale impressole dal Brunelleschi con la costruzione del Loggiato dell'Ospedale degli Innocenti. Le forme perfette dell'Ospedale condizionano tutta la piazza, nella quale la struttura porticata viene in seguito ripetuta nel Loggiato dei Serviti e nella facciata della chiesa. Il progetto brunelleschiano assume dunque una valenza urbanistica, sottolineata dal fatto che la Piazza è uno dei pochi punti della città in cui si ha una vista della cupola del Duomo, monumento simbolo della città quattrocentesca.

La Piazza riveste un ruolo significativo anche per quanto riguarda la vita religiosa, culturale ed economica di Firenze, in stretta relazione con l'inasediamento religioso dei Servi di Maria. Infatti la presenza di un'immagine dell'Annunciazione ritenuta miracolosa fa della chiesa della Santissima Annunziata un importante centro di devozione, meta di pellegrinaggi e processioni. Inoltre, poiché a Firenze la festa dell'Annunziata (25 marzo) coincide fino al 1750 con l'inizio dell'anno civile (Capodanno Fiorentino) la piazza è il luogo privilegiato per la celebrazione di questa festività che è insieme civile e religiosa.

Questa piazza è anche il palcoscenico di una delle più caratteristiche tradizioni popolari: la festa della Rificolona, che si svolge la sera del 7 settembre, alla vigilia della Natività della Vergine. 

 

Architettura e monumenti
Poligono GEO

Piazza Santissima Annunziata

Piazza Santissima Annunziata

Piazza della Santissima Annunziata, Firenze

Dettagli
Comune
Comune:
Firenze 
Indirizzo
Indirizzo:
Piazza della Santissima Annunziata, Firenze